Login    Password  

[Registrati]    [Recupera Password]

            

Azzurro e arancio

  Doppio colore per il desiderio,
ancora un respiro
poi vizio sconvolto
morirà all`ultima lettera.

Le ragioni del tramonto
sono scorci inquisitori
su noi,altri
e chi nota solenni prospettive.

Tinte in coppia
deliziano bianco che giace e mantiene,
celebrano lodi di stupore
mai puntuale,troppo ingenuo.

Un balcone tra rondini,
giudici benevoli dell`indecisione
fedele al dramma umano,
qui respira cielo azzurro e arancio.


Condividi questa Poesia!

Tweet




 L'Autore della Poesia
Autore: carlo_mitoli
Data Pubblicazione: 28/07/2006
Lascia un commento alla poesia

 Commento dell'Autore
i colori del tramonto che vedo ogni giorno dal mio balcone..tra i mille fastidi di speranze dell`uomo che osserva ed è osservato...


 Commenti alla Poesia

Lascia un commento alla poesia

nessun oggetto. di d. ventre lasciato il 09/11/2007 18:25:10
Una bella poesia, fuori dalle righe. Complimenti!!

nessun oggetto. di teofilo lasciato il 03/08/2006 15:11:40
Bella, ma stavolta non s`è ,acceso nulla.....

nessun oggetto. di vale lasciato il 03/08/2006 12:01:14
Le tinte sono quelle del`espressionismo più eccessivo... Ma c`è qualcosa di tenero, unito allo stupore, che rende il tutto più arduo... Ma forse non l`ho capita per niente... Ma forse è meglio... Sono sempre le cose incomprensibili che ti restano più impresse nella mente...


... di ery lasciato il 29/07/2006 15:22:14
..ecco...quella che io chiamo Vera Poesia.

Inarrivabile...

Che bravo...non mi stancherò mai di ripetertelo...

nessun oggetto. di letizia lasciato il 28/07/2006 18:10:48
intensissima, complessa, bella una delle cose più belle che ho letto negli ultimi tempi!!!

nessun oggetto. di angelomio lasciato il 28/07/2006 18:02:52
Veramente molto bella.Complimenti! ____yxo.

azzurro e arancio di mastrogiovanniugo lasciato il 28/07/2006 17:30:59
Una poesia di una complessità tale che lascia un piacevole brivido.
Salutoni. Ugo.



 Tutte le poesie di carlo_mitoli
- salvezza   - tutto   - il gabbiano   - altrove   - fiumi   - pioggia che asciuga   - fragile eternita`   - nello specchio   - mille sorrisi   - amante stella   - città dimenticata   - a chiunque mi giudica   - una vita di bugie   - mamma...scusa...   - soltanto un ricordo   - (tentativo di) rime moderne   - arriverà l`inverno   - il paradiso   - tra sogno e realtà   - sesso e poesia   - sorella musica   - schiavo   - aiutatemi a capire...   - l`arcobaleno   - donna ideale   - passeggiata di novembre   - vorrei ringraziarti   - una parola   - ti va?   - dottrina della perfezione   - scrivo...   - l`artista   - quattro mura   - occhi tristi   - viaggi anonimi   - povertà di spirito   - buio vuoto   - buonanotte...   - grigio di cielo   - luce della candela   - conosco un amore vero...   - intermezzo (parte prima)   - credo...   - cane da guerra   - scritture ubriache   - zone d'ombra   - brutti affari   - il respiro del mondo   - diario quotidiano   - 17 marzo   - strade   - intermezzo (parte seconda)   - voci nel nulla   - domenica di inspiegabili nostalgie   - vi devo delle scuse...   - tracce di chiarore   - ho rabbia...   - così come viene...   - sguardi su sguardi   - passionale lettera ad un muro   - perché sia ispirazione...   - come una donna...   - rinnovato credito   - il sogno dei sogni   - d'amore deluso   - volo di rondine   - sciocca filastrocca   - tre gradi   - monologo parallelo   - amico picaro   - psycho notte   - divina diversità   - primavera (estate)   - poemetto del disprezzo   - perversa eleganza della malinconia   - voglia di giovinezza   - ultimo periodo   - la brutta stagione   - distesi nel blu   - esasperate novità   - disturbi alla quiete   - risveglio dei sensi   - gomma e sangue   - l`arte della mediocrità   - pomeriggio cieco   - tre,quattro,cinque,sei versi   - bestie ed onesti   - panna avariata   - precipitazioni   - definizioni di stile   - azzurro e arancio   - cielo, terra e mare   - dannati umani   - pura accademia   - disagio celeste   - sete   - ego nell’eco   - visual levels   - il sentiero tra le fronde   - la nuova società   - natura avversa   - parola infelice   - circuito cosmico   - sacre scritture   - paradise beach  


 Note Legali
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.
Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchè qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione dell'Autore, è punita con le sanzioni previste dagli Art. 171 e 171-ter della suddetta legge.