Login    Password  

[Registrati]    [Recupera Password]

            

Quattro mura

  Quattro mura...
quattro mura bastarde
bastarde come l`andare avanti
ma nelle quali nascondersi
quando l`andare avanti diventa difficile
quattro mura per l`anima del fuggiasco
rifugio sicuro...
quattro mura che proteggono
nido di pensieri...
quando fuori sono solo insidie
sanno che sei in giro
i leoni ti cercano
e allora...
quattro mura come fuoco nella notte
dopo tanto peregrinare...
una sosta ristoratrice
quattro mura di calore materno
homo viator...
ti sento...
sento le tue grida attraverso le pareti
qui troverai pace
troverà pace lo spirito del poeta
e insieme a lui il vagabondo...
tutto va bene da queste parti
anche se la testa scoppia...
di colpo uscire
scappare dalla roccaforte
ma all`esterno è peggio
meglio tornare tra le mura
anche se si è soli
ti capisco cavaliere errante
ma almeno una sicurezza ce l`hai
quattro mura...
e nessuno ti tradirà
o comunque il tradimento rimarrà soffocato
nessuno saprà...
sarai inattaccabile
perché qui il silenzio vale oro
solo le voci che preferisci
e ti addormenterai
riparato...
il gelo della vita non ti raggiungerà
quattro mura veglieranno su di te...


Condividi questa Poesia!

Tweet




 L'Autore della Poesia
Autore: carlo_mitoli
Data Pubblicazione: 14/12/2002
Lascia un commento alla poesia


 Commenti alla Poesia

Lascia un commento alla poesia

nessun oggetto. di liz lasciato il 13/07/2005 20:09:39
a volte si è superficiali e si lasciano per la via sensazioni e condivisioni che aiutano a guardarsi meglio dentro e ritrovarsi per andare avanti..strani ...magnetici ...difficili...da leggere e rileggere tutti i tuoi versi le tue poesie ...ci ho passato il pomeriggio...

prigione o rifugio? di angel lasciato il 15/01/2003 17:38:03
...a volte è indicibile la nostra condizione...siamo schiavi o abbiamo bisogno di rifugio? di pace e di protezione? la realtà è difficile ma credo che sia importante saperla affrontare..sempre, fuori.Complimenti!*angel*

bravissimo di gianly lasciato il 15/12/2002 13:09:32
Forse la tua più bella poesia Carlo... davvero complimenti la sento molto mia!

^__^ di ery lasciato il 14/12/2002 15:31:18
Poeta...quanta tristezza in queste parole...o sono solo io che la sento?
Bella comunque...lo sai...per me è meravigliosa ogni cosa che scrivi...



 Tutte le poesie di carlo_mitoli
- salvezza   - tutto   - il gabbiano   - altrove   - fiumi   - pioggia che asciuga   - fragile eternita`   - nello specchio   - mille sorrisi   - amante stella   - città dimenticata   - a chiunque mi giudica   - una vita di bugie   - mamma...scusa...   - soltanto un ricordo   - (tentativo di) rime moderne   - arriverà l`inverno   - il paradiso   - tra sogno e realtà   - sesso e poesia   - sorella musica   - schiavo   - aiutatemi a capire...   - l`arcobaleno   - donna ideale   - passeggiata di novembre   - vorrei ringraziarti   - una parola   - ti va?   - dottrina della perfezione   - scrivo...   - l`artista   - quattro mura   - occhi tristi   - viaggi anonimi   - povertà di spirito   - buio vuoto   - buonanotte...   - grigio di cielo   - luce della candela   - conosco un amore vero...   - intermezzo (parte prima)   - credo...   - cane da guerra   - scritture ubriache   - zone d'ombra   - brutti affari   - il respiro del mondo   - diario quotidiano   - 17 marzo   - strade   - intermezzo (parte seconda)   - voci nel nulla   - domenica di inspiegabili nostalgie   - vi devo delle scuse...   - tracce di chiarore   - ho rabbia...   - così come viene...   - sguardi su sguardi   - passionale lettera ad un muro   - perché sia ispirazione...   - come una donna...   - rinnovato credito   - il sogno dei sogni   - d'amore deluso   - volo di rondine   - sciocca filastrocca   - tre gradi   - monologo parallelo   - amico picaro   - psycho notte   - divina diversità   - primavera (estate)   - poemetto del disprezzo   - perversa eleganza della malinconia   - voglia di giovinezza   - ultimo periodo   - la brutta stagione   - distesi nel blu   - esasperate novità   - disturbi alla quiete   - risveglio dei sensi   - gomma e sangue   - l`arte della mediocrità   - pomeriggio cieco   - tre,quattro,cinque,sei versi   - bestie ed onesti   - panna avariata   - precipitazioni   - definizioni di stile   - azzurro e arancio   - cielo, terra e mare   - dannati umani   - pura accademia   - disagio celeste   - sete   - ego nell’eco   - visual levels   - il sentiero tra le fronde   - la nuova società   - natura avversa   - parola infelice   - circuito cosmico   - sacre scritture   - paradise beach  


 Note Legali
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.
Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchè qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione dell'Autore, è punita con le sanzioni previste dagli Art. 171 e 171-ter della suddetta legge.